open letter to PUTIN Russia

open letter to PUTIN Russia -- noi possiamo evitare la terza guerra mondiale ovviamente nucleare perché il 50% dei satanisti americani e massoni europei sono ebrei inoltre loro hanno il controllo assoluto dei monopoli più importanti. e la maggior parte di loro è per ricostruire il Regno di Palestina quindi vivere con vero rispetto e amore ed uguaglianza con i Palestinesi nel deserto Egiziano e saudita! per evitare la distruzione cioè l'accerchiamento mondiale cioè la propria più che meritata distruzione la LEGA ARABA dovrà rinunciare al crimine nazi assassino della Sharia altrimento faremo la guerra mondiale soltanto contro di loro!  ma quando io avrò fatto uscire gli ebrei da ogni parte del mondo e l'eredità della mia legge naturale: della fratellanza universale sarà stata depauperata come oggi è stato depauperato il cristianesimo poi la guerra mondiale non sarà evitabile tra 100 anni.. Quindi tu devi supportare Israele senza ipocrisie senza cedimenti soltanto in questo modo con la influenza degli ebrei noi possiamo spaccare la opinione pubblica occidentale e quindi evitare la guerra mondiale
open letter to PUTIN Russia -- tu devi vedere, come si baciano bene alla MECCA, i governi di IRAN E ARABIa SAUDITA.. il fatto che, fanno uccidere i loro poveri, è soltanto una strategia, una astuzia.. in realtà, gli islamici combattono, soltanto, per il califfato mondiale.. se, i satanisti americani, li voglio usare come preda? noi non faremo nulla per proteggerli.. se, non rimuovono subito la sharia, nazi, che, alimenta il terrorismo islamico nel mondo? presto con la distruzione delle loro vite maledette, ristabiliranno, risolleveranno la economia americana, e risolleveranno il FMI SPA. il loro desiderio di fare la Shoah, contro, Israele? ricada contro di loro.. loro meritano 1000 volte di morire! noi non toglieremo al satanista predatore: Bush 322 Kerry Rothschild, la sua preda, di ripiego (dal momento che volevano predare tutto il genere umano: per fare il NWO dei satanisti 666) ma, satanisti cannibali, dovranno aspettare per 100 anni ancora il loro momento!

Benjamin Netanyahu [ gli americani farisei Illuminati satanisti ] sono diventati una minaccia globale quindi ecco perché tutti coloro che non sono diventati schiavi in modo assoluto guardano alla Russia [ Washington non riconosce l'illegalità e la criminalità delle proprie azioni in tutto il mondo: per uccidere i dhimmi sotto Egida Onu: è esoteric agenda 322 NWO.] ecco perché Russia e Cina diventeranno in breve tempo dei veri giganti! gli USA non riusciranno mai ad infrangere il loro zoccolo continentale ecco perché la LEGA ARABA rimarrà stritolata!!
LorenzoJHWH Unius REI
Marco Fontana [ Washington non riconosce l'illegalità e la criminalità delle proprie azioni in tutto il mondo: per uccidee i dhimmi sotto Egida Onu: è esoteric agenda 322 NWO.] 19 marzo 2014 [ la congiura dei massoni Bildenberg in tutte le false democrazie massoniche del signoraggio bancario rubato ] Il grande gioco dei prelievi sulle pensioni. Si avvicendano i governi cambiano i presidenti del Consiglio mutano i colori della coalizioni ma la vacca da cui mungere i fondi per mantenere le promesse elettorali resta sempre quella: le pensioni degli italiani. Lo era già ai tempi della Riforma Dini continuava ad esserlo quando ci mise mano Prodi si ripeté con la feroce mannaia della ministra Fornero e oggi si prospetta nuovamente col giovane Renzi.
D'altra parte perché stupirsi? Quando prometti mirabolanti riduzioni di tasse con tanto di slide colorate per una cifra che si aggira intorno ai 150/200 miliardi di euro da qualche parte i soldi li dovrai pur trovare anche perché dall'Europa intanto ti osservano... E allora vale a poco la timida smentita di Renzi sull'infondatezza della notizia sul cosidetto "prelievo di solidarietà" sulle pensioni sopra i 2.800 euro lordi l'anno. È già successo: non ci sarebbe nulla di cui sorprendersi. Se la notizia è uscita una base di verità ci dovrà pur essere come sempre; peraltro la fonte era il Ministero dell'Economia non il primo che passa per strada.
Che tale furto avvenga oppure no lascia basiti che ancora una volta si sia pensato alla scorciatoia delle pensioni per fare cassa. Se c'è una cosa che andrebbe considerata sacrosanta insieme alla casa di proprietà è quella di potersi godere una vecchiaia serena grazie alla pensione che si è regolarmente messa da parte. Eppure proprio su questi due diritti la politica va sempre a battere e a insistere per rimettere in sesto quella zattera traballante che sono i conti pubblici italiani. Una vera follia anche perché quando parliamo di pensioni da 2.800 euro lordi al mese (circa 1.900 euro netti) non si può mica pensare che stiano toccando i privilegiati quelli delle pensioni d'oro. Al contrario si va a colpire quel ceto medio fatto di quadri e impiegati che già i governi Monti e Letta hanno fustigato oltre ogni sopportazione con tutti i nuovi balzelli introdotti sulla casa. Domandiamoci poi se quello che ha avuto la brillante pensata abbia minimamente riflettuto sul fatto che con la cifra che si vuole spremere molti pensionati mantengano un coniuge: ma forse è pretendere troppo da quel politoco o economista che ha avuto la splendida idea.
L'indignazione genuina nasce quando ci si accorge che mettono mano come al solito a dei diritti acquisiti. La pensione è un patto che lo Stato fa col cittadino e che non dovrebbe essere cambiato quando ti aggrada in modo unilaterale o magari retroattivo. Perciò quale idea di Stato si sta dando ai giovani se dalla mattina alla sera i tuoi genitori vedono il proprio assegno diminuito di un 5 10 15%? Oppure bloccato come è avvenuto col precedente governo? Anche quello del blocco della rivalutazione è una porcata invereconda: lo Stato ha legato all'Istat l'aumento delle sanzioni per le multe ma quando si tratta del trattamento pensionistico si tira indietro.
Trattasi di vere e propria bestialità perché ci sono persone che hanno lavorato una vita per ottenere quei soldi e magari hanno anche fatti dei progetti al riguardo. Le pensioni d'oro delle caste (politici manager pubblici e magistrati) quelle dei baby pensionati e quelle costruite sui benefit del mondo statale: quelle invece rimangono intoccabili inattaccabili. Invece quelle dei modesti travet possono essere trattate da bancomat per cercare di quadrare maldestramente un bilancio colabrodo come quello del nostro strano Paese.
Il problema è a parer nostro l'approccio mentale della classe politica italiana. Prima di presentarsi in conferenza stampa per promettere 80 euro in più a degli italiani che guadagnano fino a 1500 euro netti al mese forse sarebbe meglio arrivare già con le coperture finanziarie già trovate... Ma per i pensionati che risultano esenti dalla riduzione fiscale promessa da Renzi oltre il danno c'è l'atroce beffa. E pensare che non ci sarebbe nulla da inventare: l'evasione fiscale vale 1245 miliardi di euro in meno all'anno per lo Stato la corruzione 60 miliardi la malagiustizia 30 miliardi l'eccessiva burocrazia 30 miliardi. Se si intervenisse su queste leve si troverebbero immediatamente le risorse per coprire una riduzione delle tasse. Si comprende bene però che con le elezioni europee alle porte è più facile accontentarsi della solita ridistribuzione sociale tra poveri invece di riflettere sui veri tarli e sulle annose zavorre della nostra sciagurata Italia.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_19/Il-grande-gioco-dei-prelievi-sulle-pensioni-5394/

LorenzoJHWH Unius REI
Cisgiordania ucciso 16enne palestinese. Stava tentando di scavalcare Muro a sud di Hebron. 19 marzo #TEL AVIV [ quel ragazzo meritava di aver tutta la palestina se il King Saudi Arabia e la sua sharia LEGA ARABA: per uccidere il genere umano sotto egida ONU non avessero fatto di lui un assassino seriale come tutti i musulmani del mondo! ] Un adolescente palestinese e' stato ucciso oggi dal fuoco di militari israeliani mentre tentava di scavalcare la Barriera di sicurezza ad Arab-Ramadin a sud di Hebron. Lo afferma l'agenzia di stampa palestinese Maan secondo cui la vittima e' stata identificata in Nayef Yussef Abu Aker di 16 anni. L'incidente non e' stato ancora commentato da parte israeliana.

HellxDesPairTruction
OCOBASOL
ha commentato un video su YouTube. I am canadian I studied WWII and propaganda for decades great interview.  The Western Neocon traitor politicians in canada united states etc. used MASS RACIAL IMMIGRATION to destroy the anglo cultures and nations.
These treasonous corrupt lawless politicians are have used in great success unfortunately MASS RACIAL IMMIGRATION to destroy peoples feeling of cultural identity belonging and ownership of their land/property and country!
Free people in ALL countries need to wake up really FAST to these western traitorous NEOCON GLOBALIST POLITICIANS AGENDA.
THEY CONTROL ALL MEDIA AND TELEVISION and they are quickly attempting to obtain control of the internet. 
Condiviso pubblicamente  -  02:17
Io sono canadese ho studiato la seconda guerra mondiale e propaganda per decenni grande intervista. Gli occidentali politici traditori neocon in Canada Stati Uniti ecc utilizzati MASS IMMIGRAZIONE RAZZIALE di distruggere le culture anglo e nazioni.
Questi traditori politici corrotti sono fuorilegge hanno utilizzato in un grande successo IMMIGRAZIONE purtroppo MASS RAZZIALE per distruggere i popoli sentimento di identità culturale di appartenenza e la proprietà della loro terra / proprietà e paese!
Le persone libere in tutti i paesi hanno bisogno di svegliarsi veramente veloce per questi occidentale traditore NEOCON globalista POLITICI AGENDA.
Essi controllano tutti i media e televisione e sono rapidamente cercando di ottenere il controllo di Internet.

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

«Appena l'Iran otterrà la Bomba l'Arabia Saudita la acquisterà dal Pakistan»
Amos Gilad direttore degli affari politico-militari presso il Ministero della difesa israeliano. Non appena l'Iran otterrà la bomba atomica l'Egitto svilupperà la propria arma nucleare e l'Arabia Saudita ne acquisterà dal Pakistan. Lo ha detto martedì Amos Gilad direttore degli affari politico-militari presso il Ministero della difesa israeliano.
"Gli arabi non tollereranno che i persiani (i.e. gli iraniani) abbiano la bomba – ha avvertito Gilad intervenendo a un convegno organizzato dall'Istituto politico-strategico dell'Interdisciplinary Center (IDC) di Herzliya – Dal momento in cui gli iraniani otterranno la Bomba gli egiziani hanno le risorse le capacità e il know-how per dotarsi di capacità nucleari mentre i sauditi si precipiteranno ad acquistare la Bomba dai pakistani con uno 'sconto soci'."
L'Iran ha ammonito Gilad anche in questo momento sta cercando di ottenere armi nucleari e non rinuncerà a questo suo obiettivo nei colloqui con le potenze mondiali. La Repubblica Islamica non si priverà "di nessun componente essenziale per la sua ricerca di capacità nucleari: cosa che resta vera anche se si impegna a ridurre (temporaneamente) l'arricchimento dell'uranio per esigenze tattiche e per mantenere la stabilità del suo regime. Sono turbato – ha proseguito Gilad – per il fatto che la comunità internazionale punta a un meccanismo d'accordo interinale. Dopo sei mesi ci saranno altri sei mesi e poi inizieranno ad aprirsi larghe crepe nel muro delle sanzioni".
Di positivo secondo Gilad c'è che Israele continua ad esercitare un forte potere deterrente: "La sensazione che prevale fra i nostri nemici – ha detto – è che siamo sempre in grado di fare fronte militarmente a qualunque possibile aggregato di minacce strategiche".
«Non appena l'Iran otterrà la bomba atomica»
Positivo anche il fatto che non si è formato attorno a Israele il paventato "anello di forze islamiste" grazie al fatto che in Egitto i Fratelli Musulmani sono stati ricacciati dai militari del generale Abdel Fatah al-Sisi e che il Regno Hashemita di Giordania si mantiene stabile (Egitto e Giordania sono i due paesi arabi che hanno firmato trattati di pace con Israele). Gli egiziani in particolare ha osservato Gilad sono riusciti a bloccare "tra il 90 e il 95% dei tunnel usati per il traffico di armi e terroristi fra Sinai e striscia di Gaza e stanno combattendo una guerra risoluta contro al-Qaeda nel Sinai". Anche in Turchia il primo ministro islamista Recep Tayyip Erdogan "è stato notevolmente indebolito e riportato alle sue dimensioni naturali".
Passando alla situazione in Siria Gilad ha detto che da quel versante per ora non viene a Israele "una vera minaccia militare strategica. Russi iraniani e Hezbollah permettono al regime di Assad di sopravvivere artificialmente. In questo momento – ha concluso Gilad – non c'è uno stato siriano ma c'è ancora un regime. E c'è un problema umanitario gravissimo. Potremmo dichiarare ufficialmente morta la Siria ma la data del funerale non è ancora nota".
(Da: Jerusalem Post 12.3.14)

OCOBASOL
ha commentato un video su YouTube. I am canadian I studied WWII and propaganda for decades great interview.  The Western Neocon traitor politicians in canada united states etc. used MASS RACIAL IMMIGRATION to destroy the anglo cultures and nations.
These treasonous corrupt lawless politicians are have used in great success unfortunately MASS RACIAL IMMIGRATION to destroy peoples feeling of cultural identity belonging and ownership of their land/property and country!
Free people in ALL countries need to wake up really FAST to these western traitorous NEOCON GLOBALIST POLITICIANS AGENDA.
THEY CONTROL ALL MEDIA AND TELEVISION and they are quickly attempting to obtain control of the internet. 
Condiviso pubblicamente  -  02:17
Io sono canadese ho studiato la seconda guerra mondiale e propaganda per decenni grande intervista. Gli occidentali politici traditori neocon in Canada Stati Uniti ecc utilizzati MASS IMMIGRAZIONE RAZZIALE di distruggere le culture anglo e nazioni.
Questi traditori politici corrotti sono fuorilegge hanno utilizzato in un grande successo IMMIGRAZIONE purtroppo MASS RAZZIALE per distruggere i popoli sentimento di identità culturale di appartenenza e la proprietà della loro terra / proprietà e paese!
Le persone libere in tutti i paesi hanno bisogno di svegliarsi veramente veloce per questi occidentale traditore NEOCON globalista POLITICI AGENDA.
Essi controllano tutti i media e televisione e sono rapidamente cercando di ottenere il controllo di Internet.

kingdomofJHWH
scie chimiche OGM [geo ingegneria clandestina]

kingdomofJHWH
Rains215. ha commentato un video su YouTube. Condiviso pubblicamente  -  21/feb/2014 Boo hoo those poor christians. Never mind that they are the top religion in the world population wise but they do the most persecution and discrimination. [is why the world is in the hands of Satanists as 322 Bush and Kerry.. il mondo è nelle mani di satanisti come 322 Bush e Kerry]

kingdomofJHWH
Nigerian Leader Claims Boko Haram to Use Poison in Jihad Against Christians
From global.christianpost.com - June 20 2012 9:38 PM
(Christian Post) - The Islamist terrorist group Boko Haram is allegedly planning to declare holy war on Southern Nigeria where most Christians are concentrated and might use food poisoning tactics to kill as many as possible according to the chairman of the Christian Association of Nigeria (CAN).
"We have information and documents to show that this is a Jihad being sponsored and we have our documents to show where they have dispatched 2000 people to prepare for Jihad to South East 2500 to South-South and about 2000 to South West" said Bishop Emmanuel Chukwuma CAN Chairman and Anglican Bishop of Enugu Diocese.
The organization also warned that Boko Haram responsible for killing hundreds of Christians since 2011 with church bombings and shootings is planning to lace meat in these southern areas with poisonous powder. CAN specifically warned residents to be careful about eating suya which is a shish kebab-type food that can be made with various types of meats.
According to a report from Vangard Bishop Chukwuma said: "We are warning our people to be careful of suya because we have now heard that they will start poisoning people through suya. They know the suya they give themselves in the North and suya they give to the people in the South. So people should be careful of suya.
"That is part of the information available to us now. There is a powder that is now being imported which they will spread on suya and after two weeks it will start eating your liver and other organs. We have gotten that information also."
Boko Haram directly admitted in a recent statement to wanting to wipe out Christians from Nigeria and establish Islamist rule continue reading
Related
25 Dead After Multiple Exploding-Muslim Attacks
The Obama Administration's Genocide Denial
Another Exploding-Muslim Attack on a Church
Boko Haram Suicide Bomber Attacks Church
Boko Haram is Jihad on Christians says Akinola
Nigeria: Senior Boko Haram commander caught
JTF Boko Haram clash in Borno as residents flee homes

kingdomofJHWH
300 Suicide Bombers to Attack Churches
From www.persecution.org - June 22 2012 10:49 PM
And to think of all the ignorant and self-important dhimmi Christians in America and the greater western world who work tirelessly to defend the hell spawned ideology of Islam...
(International Christian Concern) - ICC has learned that members of the Nigerian Islamic group Boko Haram plan to make the month of June "the bloodiest month yet" in terms of attacks on Christians and promise more bloody attacks on Christians in the coming days.
The Islamists revealed their plan in their statement to Sahara Reporters a New York based online news agency yesterday. In the past three weeks alone more than 100 people have been killed in suicide bomb attacks by Boko Haram and the ensuing clashes between Christians and Muslims.
"I can't dismiss the rumor and I can't 100 percent accept that it will happen. But because of the trend of events there is every possibility that something like that will happen" said Rev. Lawi P. Pokti in an interview with ICC. Rev. Pokti is the chairman of the Christian Association of Nigeria in Bauchi state.
"We should pray and watch. We should also remember that Jesus said in the world there is tribulation but with Him there is peace" said Rev. Pokti in his message to Christians in Nigeria.
Addressing the Nigerian security officials Rev. Pokti said "My message for Nigerian security is that they are called to serve the Nigerian nation so they should do it without religious bias. They should defend the nation irrespective of one's religion so that peace will prevail in the nation."
ICC's Regional Manager for Africa Jonathan Racho said "This latest threat by Boko Haram to mass murder Christians is extremely alarming. The Nigerian government has utterly failed to protect its citizens from attacks by Boko Haram.
It has been years since Boko Haram declared war against unarmed Christians. Where is the Nigerian government when the country is descending into a devastating civil war? It is high time for Nigeria to deploy all its military forces to crush Boko Haram. Boko Haram must be destroyed before it is allowed to destroy Nigeria. We also call upon our supporters to call Nigerian government officials and strongly urge them to prevent the attacks by Boko Haram."
Nigerian Embassies:
USA
Phone: (202) 986-8400
Fax: (202)362-6541
UK
Phone: 0207 839 1244
Fax: 0207 839 8746
Canada
Phone: (613) 236-0521/3
Fax: (613) 236-052
Email: chancery@nigeriahcottawa.com
Germany
Phone: +49-(030) 21230
Fax: +49-(030) 21230212
Email: info@nigeriaembassygermany.org
Related
Obummer admin refuses to designate Boko Haram
Boko Haram to use Poison in Jihad Against Christians
25 Dead After Multiple Exploding-Muslim Attacks
The Obama Administration's Genocide Denial
Another Exploding-Muslim Attack on a Church
Boko Haram Suicide Bomber Attacks Church
Boko Haram is Jihad on Christians says Akinola
Nigeria: Senior Boko Haram commander caught
JTF Boko Haram clash in Borno as residents flee homes
Fatwa On Islam

kingdomofJHWH
American Christians raise voices against Boko Haram
From www.sacbee.com - October 19 2012 7:32 AM
-------
Qur'an (47:4) So when you meet those who disbelieve strike necks until when you have inflicted slaughter upon them then secure their bonds and either favor afterwards or ransom until the war lays down its burdens. And if Allah had willed He could have taken vengeance upon them but to test some of you by means of others. And those who are killed in the cause of Allah - never will He waste their deeds.
-------
(CANAN) Nigerian-American Christians will not sit-by idly as our brethren are being slaughtered in Nigeria by extreme and fundamental terrorists. To this end we are addressing  a press conference.
 WHERE: National Press Club (Murrow Room)
WHEN: [Tuesday] Oct 23 at 10 a.m.
 CANAN leaders some of whom will address the conference include:
 Dr. James Fadele a retired Senior Design Engineer at Ford now senior pastor and leader of one of the largest Christian denominations in the U.S. Redeemed Christian Church of God. He is the Chairman of the association.
Ms. Oby Ezekwesili immediate VP of the World Bank-Africa Region a trustee of the association.
Laolu Akande the longest serving Nigerian foreign correspondent in the United States and (African) at the UN who is the association's Executive Director.
Emmanuel Ogebe a religious freedom advocate and CANAN's governmental affairs representative.
The challenge that the Boko Haram menace has thrown is that of the good fight of faith. Boko Haram is a threat not only to Nigerians but to U.S. interests. This much the U.S. Congress have said.
CANAN will take up that challenge and use peaceful and non-violent means to fight back. Christians and innocent Nigerians of all hues have become victims of the senseless killings by the terrorist group. But it is also a challenge to the Nigerian government its Police Force and other security agencies in the nation.
 
We also call upon the US government and all people of goodwill around the world to pay due attention to what is happening in Nigeria in order to defend our common humanity.
 
We call on the international community not to remain quiet.

We call on the U.S. government to review its present policy which falls short of correctly designating the Boko Haram as a terrorist group that it is!

As for CANAN formed recently in New York we shall not keep quiet and we ask for the support of the American people.
 
CANAN will avail itself of its international contacts here in the U.S. and elsewhere to equip Nigerian Christians against lawlessness and the disturbingly recurrent threat to their fundamental rights.
Related

The rape and murder of Pakistan's Christian children
Boko Haram leader issues threat over anti-Islam video
(Video) Lefty Bob Beckel rails against murderous Muslims
A Message from Ex-Muslim in the Boko Haram killing zone!
Boko Haram: An Overlooked Threat to U.S. Security
Boko Haram Warns to Convert or 'Not Know Peace Again'
Africa: Muslims Wage Religious War on Christians
Kenya: At least 15 killed in church attacks
300 Suicide Bombers to Attack Churches
Boko Haram to use Poison in Jihad Against Christians
25 Dead After Multiple Exploding-Muslim Attacks
The Obama Administration's Genocide Denial
Another Exploding-Muslim Attack on a Church
Boko Haram Suicide Bomber Attacks Church
Boko Haram is Jihad on Christians says Akinola

kingdomofJHWH
From www.investigativeproject.org - October 17 2012 8:52 PM
Rape and murder is the predictable behavior pattern of "religious" people who worship at the altar of a "prophet" who was a child rapist and warlord.
Bukhari (v.7 b.62 n.64) Narrated 'Aisha: That the Prophet married her when she was 6 years old and he consummated his marriage when she was 9 years old and then she remained with him for 9 years.
(IPT) The West sighed in relief when Rimsha Masih the 14-year-old Christian girl arrested in Pakistan on August 16 for allegedly burning pages of the Quran was finally released. Yet the West remains clueless concerning the graphic abuses—including rape and murder—Christian children in Pakistan routinely suffer simply for being Christian. Consider two stories alone both of which occurred at the same time Rimsha's blasphemy ordeal was making headlines around the world.
On August 14 another Christian girl 12-year-old Muqadas Kainat (which means "Holy Universe") was ambushed in a field near her home in Sahawil by five Muslim men who "gang raped and murdered" her. At the time her father was at a hospital visiting her sick mother. He and other family members began a frantic search until a tip led them to the field where his daughter's body lay. The postmortem revealed that she had been "gang raped and later strangled to death by five men." Police as usual did not arrest anyone. As a Salem News report puts it "Complicating matters is the fact that several Christian girls in this remote area have been raped and forced to both marry into the Muslim community and abandon their own religion human rights groups report. there is a history in this part of Pakistan according to the Christian community of local authorities failing to investigate cases of rape or other violence against Christians often for fear of influential Muslims or militants."
Similarly on August 20 an 11-year-old Christian boy Samuel Yaqoob went to the markets of Faisalabad to buy food for his family never to return. According to Wilson Chowdhry Chairman of the British Pakistani Christian Association "After extensive searching his body was found near a drain in the Christian colony bearing marks of horrific torture with the murder weapon nearby. His nose lips and belly had been sliced off and his family could hardly recognize him because the body was so badly burnt.
Some 23 wounds by a sharp weapon have been identified in the autopsy. When sending his body for an autopsy police raised the possibility of sodomy. Parts of Pakistani culture have a strong homosexual pederast culture and Christian and other minority boys are especially susceptible to rape and abuse because of the powerlessness of their community and their despised status. In one case fairly recently a Christian boy was kidnapped raped tortured and killed by a police officer his body similarly being dumped in a drain.
These were just some of the stories concerning the sexual abuse and murder of Pakistan's Christian children that occurred last August—even as the world stood in awe at the Rimsha Masih blasphemy case. Here are 20 more examples chosen at random from the many former documented cases:
Nisha a 9-year-old Christian girl was abducted by Muslims gang-raped murdered by repeated blows to her head and then dumped into a canal (May 2009).
Gulfam another 9-year-old Christian girl was raped by a Muslim man. Though not killed she was left "in shock and in the throes of a physical and psychological trauma." During her ordeal her rapist told her "not to worry because he had done the same service to other young Christian girls" (December 2010).
Lubna a 12-year-old Christian girl was kidnapped gang-raped and murdered by a group of Muslims (October 2010).
Kidnapped last Christmas Eve a 12-year-old Christian girl known as "Anna" was gang raped for eight months forcibly converted and then "married" to her Muslim attacker. After she escaped instead of seeing justice done "the Christian family is in hiding from the rapists and the police" (October 2011).
After gang-raping a 13-year-old Christian girl a band of Muslims came to her house when all male members were away working and "mercilessly" beat her pregnant aunt causing her to lose female twins to miscarriage: "They murdered our children they raped our daughter. We have nothing left with us" lamented an older family member. The police went on to accuse the 13-year-old raped girl of "committing adultery with three men" (June 2012).
A Muslim man murdered a teenage Christian girl Amariah during an attempted rape: he had "grabbed the girl and under the threat of a gun tried to drag her away. The young woman resisted trying to escape the clutches of her attacker when the man opened fire and killed her instantly and later tried to conceal the corpse" (December 2011).
Muslims abducted a 14-year-old Christian girl Mehek at gunpoint in broad daylight from her parents' house. One of her abductors declared he would "purify her" by making her "Muslim and my mistress" (August 2011).
Shazia a 12-year-old Christian girl was enslaved raped and murdered by Chaudhry Naeem a rich Muslim lawyer who was acquitted. His wife and son had participated in abusing the child (November 2010).
Nadia a Christian girl who was abducted in 2001 when she was 15-years-old and forced to marry a Muslim only recently returned to her Catholic family (January 2012).
A powerful Muslim businessman had two Christian sisters kidnapped forced to convert to Islam and "married" to him (May 2011).
In every one of these cases Pakistani police either failed to act or sided with the rapists and murderers continue reading
Related:
Muslim child-rape gang busted in America
EDL protests Muslim rape gang in the UK
Norway: All Rapes in Past Year Committed by Muslims
Pakistani Girl Accused of Blaspheming Islam Released
(video) Mullah accused of framing girl with Down Syndrome
Christian group takes up cause of 11 yr w/Down syndrome
Christian girl with Down syndrome faces execution
Probe demanded after Christian nurses poisoned
Karachi 11 nurses drink tea laced with poison
Eight Christian nurses 'poisoned' in Pakistan.
Muslims: "Wipe Christianity from face of Earth"
(video) 2 year-old Pakistani Christian girl raped because father refused to convert to Islam
Fatwa On Islam

kingdomofJHWH
Muslims Gone Wild: Blasphemy Riots Slideshow.
http://www.fatwaonislam.com/2012/09/muslims-gone-wild-blasphemy-riots.html
Founded in Egypt during the late 1920's the Muslim Brotherhood is the largest Islamic movement in the world today—with estimates of their global reach ranging between 80 and 100 countries. The stated goals of Muslim Brotherhood include reestablishing the Caliphate the imposition of Sharia Law and the destruction of Israel America and the western world as a whole—very literally the same goals as Al-Qaeda (a group which owes its existence to the Brotherhood).
In very specific terms the Muslim Brotherhood outlined their plans for America in a 1991 memo presented as evidence during the successfully prosecuted Holy Land Foundation (HLF) trial. "The Ikhwan (Muslim Brotherhood) must understand that their work in America is a kind of grand Jihad in eliminating and destroying the Western civilization from within and "sabotaging" its miserable house by their hands and the hands of the believers so that it is eliminated and God's religion is made victorious over all other religions." (more on this excerpt). The genesis of Muslim Brotherhood activity in America can be traced to the 1960's with the founding of the Muslim Student Association (MSA). Today the MSA has a presence at hundreds of colleges across America.
The most vocal Muslim group in America the Council on American-Islamic Relations (CAIR) was years ago designated as an unindicted co-conspirator in the HFL's Hamas funding scheme. For its part Hamas was originally created as an "armed wing" of the Muslim Brotherhood. And even with direct ties to Hamas and its parent organization the Muslim Brotherhood CAIR has amassed the political power required to make our military and FBI act upon their every contrived whine and manufactured complaint.
One of the most disturbing trends in America is the political establishment's embrace of the Muslim Brotherhood in Egypt (and elsewhere) as a result of the disastrous Arab Spring. Given what the world knows about the Muslim Brotherhood that is a miscalculation which can only be explained through the lens of extraordinary Islamist influence in Washington.
The mountain of evidence against the Muslim Brotherhood in America truly boggles the mind. It is not a question of whether or not Brotherhood operatives have infiltrated and have influence the question is to what extent. Congresswoman Bachmann along with a few others have asked this very question. And it is the constitutional obligation of elected and appointed officials intelligence agencies and law enforcement organizations across America to determine the answer.

kingdomofJHWH
Quando gli americani satanisti dicono: "Russia nuovi confini" loro intendono dire: " tutto il mondo è nostro!" loro danno per scontato che le 14 repubbliche nate con la disgregazione della Unione Sovietica [ 1. Armenia; 2. Azerbaigian; 3. Bielorussia; 4. Estonia occupata; 5. Georgia; 6. Kazakistan; 7. Kirghizistan; 8. Lettonia occupata; 9. Lituania occupata; 10. Moldavia; 11. Russia; 12. Tagikistan; 13. Turkmenistan;
14. Ucraina; 15. Uzbekistan. ] appartengono a loro perché tutto il mondo è il loro mondo.. in realtà a distruggere: la Unione Sovietica sono stati Giovanni Paolo II e Michail Sergeevič Gorbačëv in russo: Михаил Сергеевич

kingdomofJHWH
Benjamin Netanyahu -- [ la CIA 666 può colpirti con una bomba nucleare sporca in qualsiasi momento colpendoti con un cruiser dal territorio iraniano ] lol. l'egoismo avidità stupidità delle persone saudite le porterà a perdere la loro vita e non soltanto una parte del deserto che potrebbe salvare il mondo intero!.. e se questo dono (che salverebbe la vita del genere umano) non avviene è soltanto perché il loro desiderio di vederti morto supera il desiderio di sconfiggere il NWO... come se qualcuno potrà rimanere in piedi su questo pianeta per sopavvivere ad una guerra mondiale nucleare!

kingdomofJHWH
Benjamin Netanyahu -- [ americani sono diventati i mostri cannibali satanisti massoni 322 ed hanno preso il controllo del NWO ecco perché la malvagità e la menzogna dominano sulla terra! è qualcosa che porta allo smarrimento la natura umana.. perché una folla di traditori pensando che saranno gli altri a morire seguono le logiche dei satanisti ma non sanno che questa è la fine di tutto! ] Israele colpisce obiettivi Siria. In reazione ad attentato di ieri con quattro israeliani feriti. 19 marzo TEL AVIV - Nella nottata Israele ha colpito quattro obiettivi militari in territorio siriano in reazione ad un attentato in cui ieri sul Golan sono rimasti feriti quattro militari israeliani. Un portavoce militare israeliano ha precisato che l'esercito siriano ha assistito gli attentatori ( di AMAS e Iran Nucleare: questa è veramente una posizione molto imbarazzante per te! non ti ho detto ieri che tu finirai morto soffocato? chi dice esserti amico ha mentito infatti nessuno ha il coraggio di condannare la sharia che tutti sanno è un progetto di genocidio globale così hanno regalato la Nigeria alla LEGA ARABA in cambio di cosa? se c'è qualcuno che è completamente inattendibile in una alleanza sono gli islamici perché uno solo è il califfato mondiale! ). ''La escalation di violenza dalla Siria e' inaccettabile'' ha affermato un portavoce militare a Tel Aviv.

kingdomofJHWH
H.Clinton la bugiarda ASSASSINA Putin riscrive frontiere est. ( in realtà l'unica che ha le spostato le frontiere sono stati loro attraverso un GOLPE che tutti hanno visto! )
Ex first lady sta a Putin stesso evitare nuova Guerra Fredda. ( DICHIARANDOSI SUDDITO DI ROTHSCHILD E DEL NWO 666). 19 marzo #MONTREAL - Il presidente russo Vladimir Putin vuole ''riscrivere'' le frontiere dell'Europa orientale. Ne e' convinta l'ex segretario di Stato statunitense Hillary Clinton. In Crimea ''la logica di Putin'' e' che gli abitanti di questa regione annessa alla Russia ieri ''sono di etnia russa sono dei russofoni sono ancora parte interessata della Russia'' ha dichiarato Hillary Clinton. [ E QUALE è IL PROBLEMA? secondo voi i popoli si devono vergognare di essere se stessi! ] soltanto dei criminali parlano ed agiscono come voi!

kingdomofJHWH
Ucraina: Putin telefona a premier indiano. Posizione Singh il traditore che filtra  il moscerino(cavilli giuridici) ed ingoia il cammello (Golpe Ucraina e soffocamento della volontà popolare in Crimea) su integrita' territoriale nazioni ( quando la perdita della sicurezza della Base Navale nel Mar Nero avrebe avuto un ruolo determinante) ecco perché l'India è diventata un criminale internazionale! perché è complice di Rothschild! 19 marzo NEW DELHI - Il presidente russo Vladimir Putin ha telefonato ieri sera al premier indiano Manmohan Singh per discutere con lui la situazione in evoluzione in Ucraina e il recente referendum in Crimea. Lo ha reso noto il ministero degli Esteri a New Delhi. Singh si dice in un comunicato ''ha sottolineato la chiara posizione che l'India ha sempre avuto sulle questioni dell'unita' e l'integrita' territoriale delle Nazioni''.

kingdomofJHWH
Benjamin Netanyahu -- COME possono essere i tuoi amici alleati: Egitto e Arabia Saudita che hanno un deserto inutile e non lo danno a te per costringere i farisei illuminati a lasciare il NWO- FMI.. per venire a vivere nel deserto e interrompere così la ascesa del regno di satana nel mondo? quindi come vedi sono peggio che dei semplici sterminatori di popoli! se tu non li uccidi? un giorno non molto lontano ti uccideranno loro

kingdomofJHWH
La Commissione Giuridica della Camera dei Deputati della Romania ha respinto una proposta di legge di riconoscimento giuridico per le unioni civili redatte da notaio. Il disegno di legge era già stato respinto dal Senato. La legge era stata presentata con la solita scusa dell'uguaglianza e della non discriminazione dei diversi tipi di convivenza.
Ma le associazioni pro-famiglia della Romania avevano inviato una nota al Parlamento dimostrando che il disegno di legge in realtà non porta nulla di nuovo rispetto alla normativa già vigente e che il suo unico scopo era quello di introdurre una ridefinizione della nozione tradizionale di famiglia minando l'istituzione del matrimonio: sarebbe divenuto uguale a un qualsiasi contratto con molte meno responsabilità a carico dei contraenti. L'Intergruppo sui diritti LGBT del Parlamento europeo avevano inviato un documento di sponsorizzazione della legge firmato dai co-presidenti Michael Cashman e Ulrike Lunacek.
Forse il discorso più interessante contro il disegno di legge è stato quello di Diana Tusha deputato del Partito Democratico Cristiano Nazionale dei Contadini che ha difeso le nozioni naturali di matrimonio e di famiglia e ha invitato i rappresentanti del popolo ad agire secondo valori fondamentali del popolo non in base a valori alieni e ha detto: "Penso che abbiamo avuto già abbastanza danni da 50 anni di comunismo quando le leggi venivano imposte su di noi senza alcun riguardo per le specificità rumene".
Per la versione inglese dell'intervento full-length della signora Tusha su questo problema si può visitare il sito  StiriPentruViata.ro.
Fonte: LifeSiteNews

kingdomofJHWH
ROSA E I DUE PAPA. Share on facebook Share on twitter Share on pinterest_share Share on google_plusone_share Share on email Share on print More Sharing Services1
Dalla follia del "gender" trasmessa anche col compitino di aritmetica al granitico buon senso di un bambino. Problema:
Rosa e i suoi papà hanno comprato tre lattine di tè freddo al bar. Se ogni lattina costa 2 euro quanto hanno speso?
(da "Educare alla diversità a scuola – scuola primaria" dell'istituto A.T. Beck)
Svolgimento. Cara maestra mi dispiace se non svolgerò il compito in modo corretto ma la gravità della situazione non lo consente: se Rosa si è veramente recata al bar con i suoi papà (quindi non uno ma almeno due) la spesa relativa a qualsivoglia cosa abbiano acquistato diventa un problema del tutto secondario anzi oserei dire irrisorio.
Come si può pensare ad una banale questione economica quando a questa povera bambina che potrebbe essere mia coetanea è stato negato il fondamentale diritto di avere un genitore di sesso maschile (cosiddetto papà) ed un altro di sesso femminile (dicesi mamma)?
Cara maestra mi meraviglio di lei che ci sottopone dei testi così fuorvianti dove il problema principale viene dissimulato quasi fosse inesistente mentre ci viene chiesta una quisquilia. Non sarà mica un trabocchetto?
Forse sì. In tal caso maestra stia tranquilla non ci sono caduto: impossibile che Rosa abbia due papà! Va bene che sono piccolo ma i miei genitori mi hanno sempre spiegato che per far nascere un bambino occorrono necessariamente un papà e una mamma altrimenti non c'è verso; e non mi dica che i miei genitori sono degli ottusi retrogradi perché mi hanno anche insegnato che certe leggi di natura non si potranno cambiare mai neanche se un domani arrivasse un legislatore un po' pazzerello ad affermare per dire che l'acqua scorre all'insù che i raggi del sole raffreddano o che il cerchio è quadrato. Non vale neanche accusarli di omofobia mi hanno già messo in guardia: ci sono alcune persone che inventano delle parole assurde di cui mai nei secoli prima si era sentito l'esigenza che oltre ad essere esteticamente orribili (tipo femminicidio sessismo e appunto omofobia) non hanno alcun reale significato se non quello di screditare e criminalizzare chi si ostina a pensare secondo ragione con la propria testa.
Ma faccio finta di stare al gioco: poniamo caso che Rosa sia veramente accompagnata al bar da due uomini che millantano entrambi di essere suoi papà: è evidente innanzitutto che almeno uno dei due mente. Ma la questione potrebbe farsi ancor più ingarbugliata perciò non addentriamoci oltre: non vorrei scoprire prematuramente che i grandi sono capaci di cose inenarrabili. Però una via per aiutare questa piccola vittima della follia di voi adulti moderni bisognerà pur trovarla no?
Ho sentito per esempio che ci sono tante coppie di genitori come si usava una volta dove c'è un padre che fa la parte del padre (affetto ma poca teoria molta pratica e soprattutto sgridate e scapaccioni da starci attenti) e una madre che fa la parte della madre (affetto comprensione tante spiegazioni e tantissima pazienza) tante coppie così che sarebbero disposte ad accogliere e farsi carico di una bambina che non ha dei veri genitori o al massimo ne ha uno marcato A e uno contrassegnato B oppure il primo numerato 1 e il secondo numerato 2 qualora non ce ne fosse anche un terzo ovviamente numerato 3 confidando che abbia imparato a contare già dalla carrozzina.
E dei due accompagnatori adulti così confusi cosa dobbiamo farne? Non possiamo lasciarli nell'illusione di avere il diritto di essere considerati una coppia di genitori qualsiasi. Dobbiamo avere comprensione signora maestra: vanno aiutati anche loro sono sicuro che si può fare qualcosa. Anche se ero molto piccolo mi ricordo che qualche anno fa c'era una simpatica canzoncina che raccontava di un uomo un certo Luca che a causa di problemi avuti coi genitori durante l'adolescenza una volta diventato adulto si sentiva attratto da altri uomini e anche se sentiva che c'era qualcosa di sbagliato non sapeva come fare; ma se ricordo bene la canzone aveva un lieto fine infatti Luca riusciva a superare le sofferenze patite da piccolo e si innamorava  anche lui di una donna. Dopo sì che si sentiva davvero felice!
Signora maestra non volevo pensarci ma lei è troppo in gamba per proporci queste robacce e mi viene un dubbio: non sarà per caso stata obbligata da qualcuno a promuovere queste cose così strane? Se fosse così sarei ancora più preoccupato: non vorrei essere costretto una volta diventato grande a dover espatriare verso paesi dell'Est o dell'Africa o altri paesi più civili del nostro che non impediscano agli adulti di insegnare le verità di sempre che ad un bambino sono già così lampanti e che puniscono giustamente chi scandalizza in pubblico noi piccoli con ogni genere di sconcerie.
Cara maestra mi dia pure un brutto voto; se le cose che devo imparare d'ora in poi sono queste credo che mi ci dovrò abituare.
di Marco Manfredini

kingdomofJHWH
Continua la campagna contro l'obiezione di coscienza dopo il caso della ragazza di Roma ora la vicenda della dott.ssa Cirillo. Leggiamo cosa scrive su Tempi Pietro Piccinini Non è bastata la patetica montatura del caso di Valentina Magnanti la donna «abbandonata ad abortire in un bagno» dell'ospedale Pertini di Roma. Come se nulla fosse accaduto nel frattempo come se non si fosse scoperto che la storia (scandalosa) non c'entrava nulla con l'obiezione di coscienza alla legge 194 praticata dalla maggior parte dei medici del nosocomio ecco che Repubblica rilancia tranquillamente la sua campagna turboabortista proponendo in prima pagina la vicenda penosa della dottoressa Rossana Cirillo genovese «ginecologa femminista e militante» che «dopo venticinque anni di aborti dopo una vita al servizio della legge 194 e dunque delle donne» poveretta si è vista obbligata a smettere di interrompere gravidanze ma solo per colpa – recita il titolo dell'articolo di Maria Novella De Luca – dei «colleghi ostili».
 E AUGIAS CI RICASCA. Qualcuno dovrebbe spiegarlo a Corrado Augias che sempre oggi e sempre su Repubblica nella rubrica delle lettere sostiene che per tanti professionisti l'obiezione di coscienza sia solo «un alibi» (ma alibi de che?) e arriva a valorizzare le proposte avanzate dai lettori di «pensare a una voce in busta paga di indennità» per i ginecologi abortisti «precludere l'accesso alla scuola di specializzazione di ginecologia e ostetricia ai medici che non intendono praticare l'aborto» o impedire loro di «praticare nelle strutture pubbliche». Con un'aggiunta finale di un certo livello: «Una visione più umana di questi argomenti sarebbe importante per il rilancio della Chiesa. Privando tante false coscienze di un comodo alibi». Una visione più umana.
di Pietro Piccinini

kingdomofJHWH
Appello al Santo Padre: fermare la legge anti-omofobia [ che è cristianofoba nazi ] Home Page  Appello al Santo Padre: fermare la legge anti-omofobia. Santo Padre
ci rivolgiamo a Lei mossi dalla fiducia di ricevere una risposta su una questione di massima importanza. Ci rincuora molto il fatto che Sua Santità abbia spesso mostrato di essere attento anche alle richieste dei più "piccoli" membri della Chiesa. La questione è grave e riguarda tutta l'Italia. Siamo per questo ancor più sicuri che ascolterà la nostra supplica rientrando questo problema a pieno titolo nella sollecitudine pastorale del Vescovo di Roma. Si discute in questo momento nel Parlamento italiano su un disegno di legge che potrebbe tra poco avere forza di legge: ci riferiamo al testo unificato delle proposte di legge C. 245 (Scalfarotto) C. 280 (Fiano) e C. 1071 (Brunetta) conosciuto anche come proposta di legge "contro l'omofobia" che intende contrastare le discriminazioni fondate sull'omofobia e transfobia modificando la legge 654/1975 (di ratifica ed esecuzione della Convenzione contro il razzismo adottata dalle Nazioni Unite a New York nel 1966) e la c.d. legge Mancino (Legge 205/1993). Le modalità con cui si sono svolte le discussioni avevano già suscitato qualche preoccupazione poiché sembrava che si volesse limitare al massimo il confronto politico: il dibattito si è svolto soprattutto durante i mesi estivi e le violazioni di regolamento non sono mancate fino in sede di approvazione della Camera.
Il provvedimento in questione punisce con la reclusione fino a un anno e 6 mesi o la multa fino a 6.000 euro chi "istiga a commettere o commette atti di discriminazione per motivi  fondati sull'omofobia o transfobia"; con la reclusione da 6 mesi a 4 anni chi in qualsiasi modo "istiga a commettere o commette violenza o atti di provocazione alla violenza per motivi  fondati sull'omofobia o transfobia"; con la reclusione da 6 mesi a 4 anni chiunque "partecipa – o presta assistenza – ad organizzazioni associazioni movimenti o gruppi aventi tra i propri scopi l'incitamento alla discriminazione o alla violenza per motivi fondati sull'omofobia o transfobia". La pena per coloro che li promuovono o dirigono è la reclusione da 1 a 6 anni.
Questo provvedimento minaccia gravemente la giusta libertà di espressione e di associazione in particolare dei cattolici e qualora venisse approvato diventerebbe il trampolino di lancio per legislazioni ulteriormente lesive del diritto naturale come la legalizzazione del c.d. "matrimonio omosessuale" e delle adozioni per le coppie omosessuali.
Firma anche tu
Alcuni hanno sostenuto che in fondo il disegno di legge vuole perseguire solo gli atti di violenza contro gli omosessuali e transessuali e le ingiuste discriminazioni che queste persone potrebbero subire nel contesto sociale. Tuttavia le persone omosessuali o transessuali sono già tutelate dall'ordinamento giuridico contro questo tipo di violenze o discriminazioni. In realtà risulta evidente – e crediamo che Sua Santità se ne renderà facilmente conto – che il disegno di legge è estremamente pericoloso: una volta approvato esso darebbe vita ad una legge liberticida giustamente definita da molti una "legge-bavaglio". Da una parte il provvedimento non si limita a sanzionare l'istigazione alla violenza o gli atti di violenza essendo questa ipotesi espressamente distinta dalla "discriminazione" e d'altra parte non c'è nessuna garanzia che la discriminazione vietata sia solo quella che anche un cattolico definirebbe "ingiusta" e non sia quella basata su un giudizio etico o una fede religiosa. Infatti non viene data da nessuna parte una definizione di "omofobia" o "transfobia" (vocaboli tutt'altro che neutrali sul piano culturale e antropologico): chi ci garantisce che non sarà considerata discriminazione una qualsiasi diversità di giudizio o di trattamento morale o giuridico verso l'omosessualità? Quale definizione di omofobia e transfobia applicheranno i giudici nel caso concreto? Questa indeterminatezza della fattispecie penale rappresenta già un grave vulnus giuridico contraddicendo l'esigenza costituzionalmente imposta della tassatività della legge penale.
Mancando manifestamente una definizione legislativa una giurisprudenza nazionale antecedente e una nozione condivisa nel mondo scientifico il giudice se vorrà rifarsi ad una nozione che non si riduca ad una sua opinione personale (e imprevedibile) dovrà fare riferimento all'ordinamento europeo e a quello di altri stati in cui vige una legge analoga. Ora i documenti dell'Unione Europea (si veda ad esempio la Risoluzione del Parlamento europeo 2012/2657(RSP) del 2012) danno una definizione quanto mai ampia di "omofobia": "paura e avversione irrazionali provate nei confronti dell'omosessualità () sulla base di pregiudizi"; essa si manifesterebbe sotto diverse forme tra cui "discriminazioni a violazione del principio di uguaglianza e limitazione ingiustificata e irragionevole dei diritti e spesso si cela dietro motivazioni fondate () sulla libertà religiosa e sul diritto all'obiezione di coscienza". Naturalmente se ci si riferisse a un ordinamento come quello europeo che spinge verso il "matrimonio" tra omosessuali si potrebbe benissimo considerare "limitazione ingiustificata e irragionevole dei diritti" quella tesa a precludere il matrimonio e l'adozione agli omosessuali per fare solo un esempio. In Inghilterra dove vige una norma "contro l'omofobia" la legge non definisce il concetto: così il Crown Prosecution Service per guidare l'attività interpretativa del giudice ha stabilito (44899 CPS – Hate Policy) che "si ritiene riferibile ad omofobia o transfobia ogni caso in tal modo percepito dalla vittima o da ogni altro soggetto" (sic!). Su queste basi hanno destato preoccupazione alcuni casi concreti nei quali delle persone solo per aver letto in pubblico certi brani della Sacra Scrittura sull'omosessualità sono state arrestate.
La ratio del disegno di legge in esame appare chiaramente anche dalla sua struttura: la proposta modifica la c.d. legge Mancino (Legge 205/1993) che vietava già le discriminazioni fondate sulla razza sull'etnia o sulla religione. Ora aggiungere senza distinzioni a questa lista di "motivi" anche quelli "fondati sull'omofobia o transfobia" dà alla disposizione esattamente questo senso: come è vietato dire (o agire sul presupposto) che il fatto di essere "nero" o "di razza ebraica" sia qualcosa di negativo così sarà vietato dire (o agire sul presupposto) che l'omosessualità è qualcosa di negativo (o è ad esempio qualcosa da cui si può "guarire").
Firma anche tu
Dovremo temere la sanzione penale (fino a 1 anno e 6 mesi di reclusione!) per aver sostenuto in pubblico ciò che dice il catechismo della Chiesa Cattolica sull'omosessualità ("Appoggiandosi sulla Sacra Scrittura che presenta le relazioni omosessuali come gravi depravazioni la Tradizione ha sempre dichiarato che «gli atti di omosessualità sono intrinsecamente disordinati».  In nessun caso possono essere approvati" n. 2357)? Si potranno leggere in pubblico certi brani dell'Apostolo San Paolo sul peccato contro natura (pensiamo a Romani 1 24-27)? Si potranno formare e promuovere associazioni che si propongono di aiutare gli omosessuali ad uscire da uno stato che si ritiene non solo moralmente ma anche psicologicamente negativo senza incorrere in una condanna che può giungere a 4 o 6 anni? Le considerazioni che abbiamo sin qui svolto indicano che questi dubbi non sono per nulla infondati.
È vero che è stato approvato in sede di votazione alla Camera un emendamento che esclude dal concetto di "discriminazione" la manifestazione "di convincimenti od opinioni riconducibili al pluralismo delle idee purché non istighino all'odio o alla violenza" e le "condotte conformi al diritto vigente ovvero anche se assunte all'interno di organizzazioni che svolgono attività di natura politica sindacale culturale sanitaria di istruzione ovvero di religione o di culto relative all'attuazione dei principi e dei valori di rilevanza costituzionale". Tuttavia l'emendamento non riduce di molto la pericolosità del disegno di legge: infatti lascia notevole spazio all'attività interpretativa del giudice (soprattutto in riferimento alla "istigazione all'odio"); a parte l'esclusione delle "condotte conformi al diritto vigente" formula totalmente inutile e tautologica l'emendamento tralascia le condotte non "assunte all'interno di organizzazioni" di cui sopra; infine l'emendamento potrebbe essere espunto totalmente dal disegno di legge nell'iter successivo visto che è stato approvato con una stretta maggioranza (256 voti a favore 228 contro) e che darebbe vita ad una legge incoerente (si affermerebbe stranamente che ci sono comportamenti che costituiscono reati se commessi dal singolo ma che non lo sono se commessi "all'interno di organizzazioni").
Ma non è tutto: un altro emendamento estende l'aggravante della pena fino alla metà previsto dalla c.d. legge Mancino anche ai reati di discriminazione fondata sull'omofobia o transfobia aggiungendo così un elemento che contribuisce a fare degli omosessuali e transessuali delle categorie "super protette" e privilegiate dalla legge (addirittura più dei disabili ad esempio).
Infine la legge "contro l'omofobia" come abbiamo accennato si pone chiaramente come un primo passo per poter poi andare oltre: "matrimoni gay" adozioni per gli omosessuali maternità surrogata ecc. Ciò che abbiamo detto del contenuto della proposta di legge mostra come essa si presta a essere utilizzata anche contro quelli che manifesterebbero pubblicamente contro il matrimonio tra omosessuali e i suoi corollari. Uno dei principali relatori della proposta di legge in questione l'On. Ivan Scalfarotto in un'intervista sull'Espresso del 26 agosto ammise che il dibattito sull'omofobia "non allontana quello sui matrimoni gay" anzi "lo precede. Perché sono due cose diverse. E l'una viene logicamente prima dell'altra". Che queste dichiarazioni non siano parole al vento lo dimostra anche il fatto che lo stesso giorno (il 15 marzo 2013) in cui veniva presentato il D.d.L. 245 "contro l'omofobia" veniva presentato al Senato della Repubblica una proposta di legge (D.d.L. 204: "Disposizioni in materia di eguaglianza nell'accesso al matrimonio da parte delle coppie formate da persone dello stesso sesso") che parifica l'unione tra persone dello stesso sesso con il matrimonio legittimo e naturale.
Per tutti questi motivi umilmente Le chiediamo anzi La supplichiamo di assumere una posizione forte e pubblica contro questo disegno di legge di intervenire in modo proporzionato alla gravità e alla natura pubblica del problema. I fedeli hanno già fatto sentire da diverse parti la loro voce di protesta ma hanno bisogno della voce del loro Pastore. Soltanto lei Santo Padre può scuotere la coscienza dei politici cattolici dei fedeli e dell'opinione pubblica in generale in modo da fermare questa legge che rischia di calpestare le libertà più fondamentali e di essere utilizzata per portare cambiamenti sempre più lesivi dell'ordine naturale nella nostra amata patria.
Fiduciosi che Sua Santità non resterà insensibile alle nostre suppliche Le domandiamo di concederci la Sua paterna benedizione
I sottoscritti